Minori Costi - RoadEfficiency

Per garantire minori costi facciamo di tutto.

Costi contenuti fin dall'inizio e per tutta la durata di utilizzo del veicolo. Attraverso tecniche innovative e mirate a ridurre i consumi, costi di riparazione e manutenzione contenuti, valori residui elevati e interessanti condizioni di leasing e finanziamento che contribuiscono anch'essi a una maggiore efficienza dei veicoli.

Ridurre i costi di esercizio con una particolare attenzione ai consumi è il primo pilastro del concetto di RoadEfficiency - e al tempo stesso una promessa che noi abbiamo già mantenuto in passato. Ad esempio essendo il primo produttore a introdurre i parsimoniosi motori Euro VI. Oppure con il Predictive Powertrain Control* **, un sistema che consente di risparmiare anche il 5% in più sui consumi di gasolio. In poche parole: tecniche innovative con cui abbiamo stabilito continuamente nuovi parametri di riferimento.

In questo ambito, l'Actros ribadisce continuamente il suo ruolo di leader: su più di 2.000 Fuel Duel ne ha vinto oltre il 90% – registrando consumi ridotti del 10% circa***. Ma non basta: anche in futuro continueremo a lavorare per ridurre ulteriormente i consumi... e quindi anche i costi complessivi del veicolo.


* Equipaggiamento a richiesta.
** Disponibile per Actros, Arocs e Antos.
*** Ultimo aggiornamento 06/2016.

L'Actros nel Fuel Duel. Chi è più parsimonioso?

L'Actros Euro VI a confronto diretto con la concorrenza. Chi consuma meno nelle regolari condizioni di impiego? Mercedes-Benz voleva saperlo con precisione e ha mandato cento volte l'Actros a sfidare la concorrenza nei "Fuel Duel" presso le aziende di trasporti.

Scoprite il resto nel Fuel Duel Microsite.

Vai al Fuel Duel Microsite

 


Animazione interattiva.

Scoprite tutti i vantaggi sul tema «Minori Costi» in un'animazione interattiva. Per visualizzare ogni tema nei dettagli vi basta cliccare sui cerchi verdi.

Close

Tecnica che riduce i consumi.

Con i motori OM 470 e OM 471 completamente rielaborati potete usufruire di altre due parsimoniose motorizzazioni, ognuna disponibile in cinque livelli di potenza.

A ridurre i consumi contribuiscono anche il cambio a 12 marce ottimizzato, la migliore strategia di innesto e il Predictive Powertrain Control* **. Nuove utenze secondarie intelligenti e il perfezionamento dell'aerodinamica fanno il resto. Nel complesso, con i nuovi motori OM 470 e OM 471 abbinati alla catena cinematica ottimizzata, si può ottenere un risparmio anche del 6% sui consumi di carburante in confronto al modello precedente.


* Equipaggiamento a richiesta.
** Disponibile per Actros, Arocs e Antos.

Predictive Powertrain Control.

Stile di guida attento alla topografia.

Il Predictive Powertrain Control* si avvale di carte stradali 3D digitali e informazioni del GPS per generare un orizzonte elettronico, usato per ottimizzare in modo previdente i punti di innesto, la selezione delle marce o la velocità impostata con il Tempomat. Così si può integrare nel cambio automatizzato uno stile di guida adatto alle caratteristiche topografiche del terreno, che altrimenti non sarebbe facile ottenere neanche per gli autisti esperti e che permette inoltre un risparmio fino al 5% sui consumi.

Su RoadStars trovi i consigli del trainer professionista.

Più consigli del trainer professionista


* Equipaggiamento a richiesta.

Le illustrazioni raffigurate sono solo esemplificative e non restituiscono necessariamente l'aspetto e gli allestimenti effettivi dei veicoli originali. Per maggiori informazioni vi preghiamo di contattare il vostro Concessionario Mercedes-Benz di fiducia.

Situazioni di guida in dettaglio.

Per evitare il più possibile gli innesti in salita, il PPC scala la marcia – se opportuno – già prima che cominci la pendenza e/o aumenta la velocità con l'isteresi superiore. Inoltre il Predictive Powertrain Control permette una sequenza di cambi marcia ottimizzata, quindi per esempio meno innesti e maggiori salti di marcia.

Perché accelerare se basta il rotolamento? L'energia cinetica del veicolo viene rilevata costantemente. In altre parole, il veicolo rileva in automatico se con il rotolamento può raggiungere abbastanza rapidamente la velocità impostata con il Tempomat. Inoltre si può impiegare la funzione EcoRoll per evitare le perdite di coppia in fase di rilascio.

Il principio consiste nel superare la cima della salita in fase di rotolamento, per evitare di frenare in discesa. Lʼenergia cinetica del veicolo viene rilevata costantemente: il veicolo rileva in anticipo la possibilità di superare la cima con sufficiente velocità, senza dover accelerare. Per ridurre le perdite di coppia in fase di rilascio si può usare la funzione EcoRoll.

Grazie alla sua attivazione precisa, il Predictive Powertrain Control può configurare in modo ottimale le fasi in modalità EcoRoll, che interviene non solo nei tratti pressoché pianeggianti ma anche, per esempio, prima del superamento della cima della salita. Inoltre, in discesa è possibile evitare le fasi di attivazione dell'EcoRoll più brevi di 10 secondi.


Analisi impiego FleetBoard.

Il sistema contribuisce a uno stile di guida attento ai consumi e all'usura del veicolo, rilevando i dati tecnici del veicolo e valutandoli. In base a questi dati, il comportamento degli autisti viene valutato con un voto. Ciò consente un giudizio obiettivo e una formazione individuale dei conducenti. Inoltre l'Analisi impiego FleetBoard* fa sì che l'autista mantenga nel tempo lo stile di guida dai consumi contenuti, appreso durante l'EcoTraining Mercedes-Benz. A lungo termine, in questo modo si può risparmiare fino al 15% di carburante.

Per saperne di più sui vantaggi di FleetBoard.

Di più su FleetBoard


* A richiesta.